Potenziare le competenze trasversali e creare nuovi posti di lavoro? Possibile solo con le rinnovabili

“Le energie rinnovabili sono chiaramente vincenti quando si tratta di rilanciare l’economia e creare posti di lavoro”.

Tom Steyer

Il secondo corso di formazione sulle energie rinnovabili organizzato nell’ambito del progetto NE(W)AVE si è appena concluso con successo. Presso St.H a Palermo e ad Heliotec a La Vall D’Uixò, gli studenti provenienti da Italia, Grecia e Danimarca hanno migliorato le loro conoscenze e competenze in materia di energie rinnovabili attraverso la guida esperta dei loro tutor aziendali.

Nel corso di due settimane attraverso lezioni, visite e seminari, i partecipanti non solo hanno appreso di più sulle energie green, ma hanno anche potenziato le loro competenze trasversalicapacità comunicative e interculturali, migliorando il loro inglese tecnico e abituandosi a lavorare e condividere idee con persone provenienti da altri paesi. Prima dell’inizio della formazione, i partecipanti hanno seguito l’Open Online Course creato nell’ambito del progetto NE(W)AVE che li ha aiutati a prepararsi con successo alle mobilità in Italia e in Spagna. 

A Palermo presso St.H, gli studenti non solo hanno migliorato le loro conoscenze tecniche nel settore delle energie rinnovabili, ma sono anche entrati in contatto con le aziende di successo presenti alla mostra Blue Sea Land 2019 ospitata nella splendida città di Mazara del Vallo. Questa famosa fiera internazionale è un grande evento che riunisce distretti produttivi e catene agroalimentari di Sicilia, Italia, paesi mediterranei, Africa e Medio Oriente, promuovendo le eccellenze gastronomiche e le peculiarità culturali tipiche di ogni area.

Qui gli studenti attraverso attività interattive e incontri business-to-business, hanno incontrato Selmar, il National Research CentrePrims Mechatronics e le sue innovative star-up. Per gli studenti, prendere parte a questo evento è stata davvero un’occasione unica per conoscere molte aziende che lavorano nel settore delle energie rinnovabili e che svolgono attività di produzione a livello globale in Sicilia.

Durante la loro permanenza a Palermo, gli studenti hanno anche visitato il Solar Living Lab e il suo sistema foto-fotovoltaico ad altissima concentrazione nel Consorzio Arca: un innovativo sistema di concentrazione solare poligenerativo e unico nel suo genere in Europa.

Con i suoi 3000 m2 di estensione, è il primo impianto pilota in Europa sviluppato in contesti urbani, dedicato alla dimostrazione e alla sperimentazione di nuovi sistemi solari avanzati (concentrazione solare-CSP, mandrini di accumulo del sale, ORC, raffreddamento solare, fotovoltaico ad alta efficienza, desalinizzazione a membrana), aperto al pubblico per consentire a scuole, professionisti, tecnici aziendali e ricercatori di entrare in contatto con queste tecnologie.

Qui, gli studenti di NE(W)AVE hanno incontrato l’ingegnere Filippo Paredes che da molti anni lavora con successo nel settore della ricerca e innovazione e su questo ambizioso progetto. Attraverso la sua preziosa guida, gli studenti NE(W)AVE hanno appreso come motivazione, duro lavoro, pazienza e la creatività degli ingegneri possono portare alla creazione di straordinarie innovazioni per un mondo sempre più verde.

Per conoscere le azioni ecologiche e ambientali che si svolgono a livello locale, gli studenti hanno visitato a Palermo Legambiente, la più grande associazione ambientale italiana che dal 1980 lotta in prima fila contro le catastrofi ecologiche. Qui hanno incontrato la Presidente Vanessa Rosano e il project manager Tommaso Castronovo e appreso le sfide passate, quelle attuali e le sfide future di questa organizzazione da sempre fortemente impegnata a proteggere le aree verdi di tutta l’Italia.

A Casteldaccia, una città a pochi chilometri da Palermo, gli studenti hanno visitato Medielettra e grazie alla guida del consulente fotovoltaico Ivan Foglia, hanno appreso come progettare un impianto fotovoltaico in base alle esigenze del cliente. Dal 1992 questa azienda e il suo direttore generale Angelo Badalamenti offrono ai propri clienti le migliori soluzioni in termini di sistemi solari e rinnovabili per i loro uffici e abitazioni.

Al CESIE, attraverso sessioni interattive e seminari, gli studenti hanno avuto l’occasione di migliorare le loro conoscenze riguardo le loro competenze trasversali, competenze cruciali per lavorare in qualsiasi ambiente di lavoro e in particolare nel settore “green” dove flessibilità, abilità comunicative, competenze interculturali e linguistiche stanno acquisendo sempre maggiore importanza.

Come già sottolineato dalla Commissione europea, studi recenti hanno dimostrato che le competenze trasversali stanno assumendo sempre maggiore rilevanza mella ricerca di un’occupazione, pari alle competenze tecniche professionali.

Durante il corso di formazione presso Heliotec, gli studenti hanno acquisito maggiori competenze sull’energie rinnovabili, sull’efficienza energetica, con particolare attenzione ai sistemi fotovoltaici, biogas e biomassa. Gli studenti hanno avuto la possibilità di visitare un impianto di caldaia e un impianto pilota di biomassa il quale produce alimenti per animali e combustibile a pellet dai rifiuti di potatura degli agrumi.

Gli studenti hanno visitato l’impianto di biogas a La Vall d’Uixó, dove materiale organico proveniente da un impianto di gestione delle acque reflue insieme ad altri rifiuti organici viene utilizzato per produrre biogas. Attraverso la visita al Mar de Fulles, un hotel rurale sostenibile con installazione fotovoltaica off-grid, gli studenti hanno visto come un posto del genere riesca ad essere autosufficiente a livello energetico.

Ad Atersa, gli studenti hanno visto come un’azienda specializzata nell’energia solare fotovoltaica, abbia sviluppato il proprio stile di ingegneria, progettazione e installazione di impianti fotovoltaici, offrendo soluzioni complete per progetti solari nazionali e internazionali.

Durante gli ultimi giorni di formazione, gli studenti hanno anche preso parte ad attività pratiche tra cui l’installazione della struttura che supporta un pannello fotovoltaico, attraverso l’assistenza esperta di Oscar, da anni tecnico presso Heliotec.

Durante questi corsi di formazione di 2 settimane rispettivamente a Palermo e a La Vall D’Uixò, gli studenti provenienti da diversi paesi europei, hanno conosciuto le realtà “green” offerte nei loro paesi ospitanti, Italia e Spagna, e hanno così postole basi della loro carriera professionale nonché formazione futura nel settore delle energie rinnovabili.

Per ulteriori informazioni

Segui gli aggiornamenti sulle pagine Facebook di NE(W)AVE.

Contatta Simona Palumbo: simona.palumbo@cesie.org.